“Il San Raffaele apre le porte: esperienze di residenzialità a confronto”

Al San Raffaele Montecompatri una giornata di approfondimento e confronto sulle attività assistenziali

Un’iniziativa volta a raccontare ed esaminare le esperienze maturate nell’ambito delle attività assistenziali del San Raffaele Montecompatri: questo in sintesi il contenuto del convegno dal titolo “Il San Raffaele apre le porte: esperienze di residenzialità a confronto” che si terrà giovedì 7 giugno presso la struttura di via San Silvestro. La giornata prevede un programma fitto e variegato di interventi incentrati sulla presa in carico globale del paziente, spaziando dall’RSA all’Hospice, dalla terapia occupazionale alla riabilitazione psichiatrica, passando attraverso l’esposizione e l’analisi di casi clinici.

 

«Il concetto di residenzialità», afferma il Prof. Natale Santucci, Direttore Medico Aziendale San Raffaele SpA, «investe gli ospiti prospettando loro un contesto ambientale necessario, sì, a ricevere cure specifiche a seconda dei motivi del ricovero, ma soprattutto a sostenere gli stessi in un rapporto di vita comune durante il periodo di permanenza. Gli aspetti specifici di questa dinamica relazionale saranno trattati dagli operatori impegnati nei singoli setting assistenziali in una disamina particolarmente puntuale, dal rilievo diagnostico all’attuazione della migliore strategia terapeutica, sino a un auspicabile reinserimento sociale e lavorativo».

 

«Un ringraziamento doveroso», conclude il Prof. Santucci, «va ai medici e a tutto il personale della struttura che, sotto il coordinamento della Dott.ssa Natalia Lucia, hanno reso possibile questa giornata di confronto e approfondimento. Particolarmente apprezzata inoltre la partecipazione della Asl Roma 6,  che, con i contributi del Dott. Mario Ronchetti (Direttore Sanitario Aziendale F.F. Asl RM6) e del Dott. Alberto Falera (Responsabile dell’Unità Operativa Cure Intermedie Asl RM6 Distretto 1), dimostra ancora una volta attenzione e sensibilità verso queste importanti iniziative».

 

Visualizza la locandina con il programma degli interventi

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha

Documenti allegati